Monthly Archives: dicembre 2005

Il riso Sant’Andrea di Baraggia: alcune considerazioni di carattere gastronomico.

Il Sant’Andrea è una varietà di riso di grande pregio; non è estremamente diffusa, in quanto la sua coltivazione è limitata da sempre a circa 10000 ettari, localizzati quasi esclusivamente all’interno dell’area di Baraggia.

Al consumo, se presente in purezza, dimostra le sue grandi qualità soprattutto nella preparazione di risotti e minestre, grazie alla sua notevole capacità di assorbire i condimenti. Ha un’ottima tenuta alla cottura, ma ha tempi di gestione più ristretti rispetto al Carnaroli.

Continue reading

Riso Carnaroli: in lavorazione il secondo lotto.

Un secondo lotto di riso Carnaroli è stato raffinato martedì 6 dicembre. Sono stati lavorati circa 5000 kg di risone Carnaroli, con una resa alla lavorazione di circa 60 punti in percentuale.

La raffinazione è stata eseguita in conformità al disciplinare di produzione dell’IGP riso di Baraggia Biellese e Vercellese.

Continue reading

Riso Carnaroli di Baraggia Zaccaria: la confezione in cartoncino.

Da Lunedì 5 dicembre sono disponibili le prime confezioni in cartoncino di riso Carnaroli. La scatola all’interno contiene il riso sottovuoto. E’una confezione che consente di preservare nel modo migliore le caratteristiche qualitative del riso, facilitando anche tutte le operazioni di trasporto e stoccaggio.

Scatola1

Continue reading

Il riso Sant’Andrea di Baraggia in lavorazione.

Mercoledì 30 Novembre è andato in lavorazione un primo lotto del nostro riso Sant’Andrea di Baraggia. La raffinazione, eseguita in conformità al disciplinare dell’IGP riso di Baraggia Biellese e Vercellese, ha avuto una resa in percentuale di circa 58 punti. La lavorazione è stata eseguita con criterio ed in modo non troppo intenso, corrispondente al secondo grado di lavorazione.

Continue reading

Conformità

Il primo lotto di lavorazione del riso Carnaroli di Baraggia Zaccaria, ha ricevuto la conformità al disciplinare di produzione dell’IGP riso di Baraggia Biellese e Vercellese. Al rilascio da parte dell’organismo di controllo del certificato di conformità, segue l’emissione dei contrassegni numerati che dovranno essere applicati su ogni singola confezione.

Contrassegni_rbbv_carn

Continue reading