Monthly Archives: febbraio 2006

Il riso Carnaroli Zaccaria, il riso più buono che ci sia.

E’ proprio buono il nostro riso Carnaroli e aiuta a scoprire il piacere di consumare il cereale più diffuso nel mondo. Il Carnaroli è la varietà di riso italiano più apprezzata; la sua qualità è senza eguali al mondo. Degustando il riso Carnaroli si può notare come in altri prodotti la straordinaria capacità italiana di selezionare dalla natura le cose migliori.

Noi il riso Carnaroli lo coltiviamo in una zona vocata e particolare. Lo coltiviamo bene, senza forzature e con il criterio di chi sa di offrire ai consumatori un prodotto sano e genuino. I risultati si vedono, e la bontà del nostro Carnaroli di Baraggia è apprezzata sempre da più persone.

Continue reading

Diario di Campagna, in ritardo l’inizio dei lavori.

Le condizioni non ottimali impediscono l’inizio dei lavori di preparazione del letto di semina. Le precipitazioni atmosferiche in questo inizio di anno non hanno risparmiato la nostra campagna, e neve e pioggia sono cadute in abbondanza. Le temperature sono state rigide per tutto l’inverno, con punte che hanno oltrepassato anche i – 10° C.
Il termometro ha segnato valori negativi anche nelle notti appena trascorse, e le risaie presentano una condizione di umidità tale da impedire l’inizio dei lavori.
Non ci resta che attendere, gli aratri sono pronti.
 

Continue reading

Riso Carnaroli, la cottura in pentola a pressione.

La bollitura del nostro riso Carnaroli in pentola a pressione, è una pratica che consiglio vivamente perchè da risultati unici. La bollitura in pentola a pressione, determina una più rapida gelatinizzazzione del granello di riso, che rimane più compatto e cresce in misura leggermente minore. Questo tipo di cottura, rispetto alla bollitura tradizionale, oltre che più rapido permette di ottenere un granello più integro e meglio utilizzabile nelle successive operazioni. Il riso Carnaroli Zaccaria, successivamente alla bollitura in pentola a pressione, si presenta ideale per la preparazione di insalate, e anche per l’aggiunta di qualsiasi tipo di sugo. Anche per altre preparazioni come tortini, timballi e dolci, questo tipo di cottura dimostra aspetti migliorativi.

La bollitura in pentola a pressione si effettua schematicamente in questo modo:

-         Bollitura dell’acqua

-         Apertura del coperchio e aggiunta di sale e riso.

-         Chiusura del coperchio e cottura a fuoco vivo per 9 minuti.

-        Apertura del coperchio (per velocizzare quest’operazione è consigliabile avvicinare la pentola al rubinetto dell’acqua fredda e bagnando le pareti e il coperchio).

-         Scolatura.

Provate! I risultati sono sorprendenti, ma non pensate di poterli ottenere con qualsiasi tipo di riso.

N.B. la quantità di acqua da utilizzare nella pentola, è direttamente proporzionale alla collosità del riso che usate, con il nostro ne basta poca, ma è sempre consigliabile utilizzarla in buona quantità.

Continue reading

Diario di Campagna.

Diario di Campagna sarà una categoria da me utilizzata per raccontare periodicamente lo stato dell’azienda e delle coltivazioni. L’obiettivo è quello di rendere possibile una rapida visione della vita aziendale nei vari periodi dell’anno. Ritengo sia utile conoscere in modo semplice i vari mutamenti che vivono la campagna e le sue coltivazioni. Questa sezione non descriverà gli aspetti tecnici e agronomici, che verranno affrontati in altre categorie. 

Continue reading