Monthly Archives: settembre 2007

Terre Biellesi e Riso Zaccaria a Forlener.

forlener07_1.JPG

E’ in corso di svolgimento a Biella Fiere Forlener, la prima e più importante rassegna italiana dedicata alla filiera legno, giunta alla quarta edizione.

forlener07_4.JPG  Continue reading

Diario di Campagna, il punto sulla mietitura.

mietitura14set07.JPG

Contrariamente agli anni scorsi, non sono riuscito ad aggiornare periodicamente il blog durante la mietitura, trascuranto quel resoconto di immagini e impressioni che questo momento particolare offre. La ragione dei pochi aggiornamenti sono stati i frequenti impegni che mi hanno tenuto lontano dal pc, il periodo è molto intenso ma raramente mi era successo di stare così lontano dalla scrivania. Nei prossimi giorni e con il proseguo del taglio cercherò di aggiornare il blog come negli anni passati.

Continue reading

Risotto al radicchio rosso con pere e gorgonzola.

risotto_radicchio_gorgonzola_pere17set07.JPG

Il risotto preparato con radicchio rosso e gorgonzola e di incredibile intensità gustativa. Un’eccellente mix di sapori che si sposano in perfetta armonia. E’ anche tra i più semplici da preparare (è a disposizione anche un video su questa preparazione di Liborio Butera, visto da un’incredibile numero di persone).

Nell’occasione che vado a raccontare abbiamo preparato questo risotto con l’aggiunta di un’ingrediente particolare, pere raccolte nel mio frutteto e letteralmente strappate alla voracità di alcuni temibili calabroni.

Continue reading

Il ritorno della cicogna, stessa risaia ma scenario diverso.

cicogna22set07.JPG

Dopo un paio di mesi di inspiegabile presenza saltuaria nelle nostre risaie le cicogne sono tornate e sono riuscito a fotografarle proprio nella stessa risaia in cui ero riuscito ad immortalarne una nello scorso mese di maggio mentre consumava il proprio pasto tra le piantine in piena crescita di riso Carnaroli.
ANw-zXy5lvE

http://www.youtube.com/v/ANw-zXy5lvE

Continue reading

Risotto al vino bianco mantecato alla Toma di Gressoney.

risotto_toma_gressoney_ago07_2.JPG

Piacevole ricordo di fine estate, a conclusione di una piacevole giornata trascorsa in Valle D’Aosta nella vallata di Gressoney. L’occasione mi ha consentito di acquistare alcuni prodotti tipici di alta qualità tra cui un’ottima toma d’alpeggio di Gressoney, che ho utilizzato per preparare un risotto (base al vino bianco, brodo di verdure leggero e mantecatura con il citato formaggio) con il nostro riso Sant’Andrea.

Continue reading

Diario di Campagna: piove, interrotta la mietitura. In compenso ieri è arrivata Alice (giornata storica).

La mietitura del nostro riso si è interrotta bruscamente martedì sera, qunado un aserie di minuscole goccioline ha cominciato a cadere sulle nostre risaie. Via via le goccioline si sono fatte più intense e numerose e ad oggi, nel momento in cui scrivo, non hanno ancora cessato di cadere. Nel frattempo ieri è arrivata con nostra grande gioia Alice, in una giornata che definirei storica in quanto siamo finalmente usciti dall’isolamento.

I nostri campi al momento si presentano così:

 risaie_27st07.JPG 

a 10 giorni dalla mietitura (riso Carnaroli), parzialmente allagate e con evidenti ricacci verdi.

La mietitura nasconde sempre qualche sorpresa.

Torno al blog in questo giorno di metà settembre. Gli impegni lavorativi e non solo mi hanno tenuto lontano dal web. Ho trascorso un week end, quello della scorsa settimana all’insegna del gusto e purtroppo non ho avuto ancora modo di parlarne ma lo farò appena possibile (il mio compagno di viaggio è stato come spesso accade Liborio Butera e lui ha scritto e documentato con alcuni video le esperienze a cui ho accennato).

Nel frattempo mercoledì 12 Settembre abbiamo iniziato la mietitura del riso, parte del Sant’Andrea è stato già raccolto ed ora siamo alle prese con il Carnaroli, straordinariamente maturo in anticipo (in alcune particelle). Le selezioni di riso Carnaroli stanno avvenendo in modo più che soddisfacente, anche se abbiamo avuto qualche sorpresuccia, negativa in termini produttivi ma positiva in quelli qualitativi (a me particolarmente cari). I repentini abbassamenti di temperatura avvenuti durante il mese di agosto hanno lasciato il segno e non tutte le cariossidi risultano fecondate, questo comporta una perdita di produzione anche se i grani presenti in minor numero sulla pannocchia hanno avuto modo di maturare meglio e la straordinaria dimensione di questi lo dimostra.

In terra di Corsari del Gusto il 3° raduno dei Sovversivi (del gusto naturalmente).

Domenica 9 settembre saremo a Savigliano in provincia di Cuneo per il 3° raduno dei Sovversivi del Gusto. Ad organizzare l’evento ci ha pensato il Corsaro Edoardo Bresciano, l’uomo d’oro dell’oca nostrana, capace di estrarre dal proprio cilindro salami e prosciutti fantastici oltre a petti d’anatra di rara morbidezza e sapore. Edoardo è un contadino vero, d’altri tempi ma con idee moderne e razionali improntante alla ricerca dell’essenza del gusto e dell’alimentazione naturale senza trucchi. Edoardo non è il solo a ragionare in questi termini, esprime come il sottoscritto quell’idea comune a molti produttori e molti amanti del buon cibo aggregati sapientemente dal leader carismatico Adriano Liloni, il Lancillotto del Garda. Adriano è uno che se ne intende di cibo e conosce le strade per arrivare a quello giusto, per toccare con mano quello che sto dicendo è sufficiente recarsi in via Tormini a Soprazzocco di Gavardo in quell’oasi delle bontà che è la Trattoria Pegaso (linkare qui, prego, per avere un esempio su come venga interpretato alla Pegaso il riso).

Domenica sarà un grande giorno, in un luogo a stretto contatto con la natura avremo non solo modo di esporre i nostri prodotti ma anche l’opportunità di discutere delle future iniziative in una tavola rotonda coordinata dall’amico Liborio Butera. Ci sarà anche Francesco Travaglini, direttamente dal Molise (Larino) con il suo eccellente olio Tratturello, i suoi formaggi di pecora e soprattutto con la sua competenza ed il suo modo di concepire l’agricoltura.

Per chi volesse partecipare è stato organizzato il weekend del sovversivo.

Parlano dell’evento:

Liborio Butera

Edoardo Bresciano

Francesco Travaglini

Timballo di riso nero di Baraggia con peperoni, salsiccia e pecorino del Parco dei Buoi.

tortino-riso-nero_ago07_.JPG

Tra le tante fatte questa è una delle ricette più apprezzate con il nostro riso nero di Baraggia. E’ una ricetta molto semplice, si fa bollire il riso nero e a parte si prepara il condimento soffriggendo in olio extra vergine di oliva cipolle tagliate finemente e peperoni a dadini. Dopo alcuni minuti si aggiunge la salsiccetta a pezzi. A cottura si unisce il sugo al riso nero, si rimestra accuratamente e si assembla il tortino con un semplice stampino. Si cosparge infine con formaggio pecorino del Parco dei Buoi grattuggiato o a scaglie.

Continue reading

Riso Nero di Baraggia, la fioritura.

nero-baraggia-fiori-ago07_.JPG

Il Riso Nero di Baraggia oltre che ottimo in cucina è anche bello da vedersi in campo con i suoi colori caratteristici. E’ l’ultimo riso ad aver completato la fioritura nella nostra azienda e di conseguenza sarà quasi sicuramente anche l’ultimo ad essere raccolto. Nelle foto vediamo le sue pannocchie in fiore con le glumelle aperte e le grandi antere ben visibili

Continue reading