Category Archives: Riso Nero di Baraggia

Otello, il più desiderato.

Riso Nero in campoPannocchie di riso Nero ZaccariaSi avvicina il momento della mietitura del riso nero Otello, mai come quest’anno attesa da noi e da tutti coloro che l’aspettano da quasi due mesi. Proprio in questi mesi abbiamo dovuto confrontarci con la realtà dell’annata 2014 che ha visto cali di produzione per ragioni climatiche nell’ordine del 35 – 40%. Il 2015 si sta rivelando invece un’ annata molto favorevole con produzioni buone e cariossidi ben formate. Continue reading

Riso Nero e Luna

riso neo Otello con luna sullo sfondo

Riso Nero Integrale Otello con Mango e Salmone.

Grande affinità tra l’esotico mango e il nostro riso nero integrale Otello, nell’occasione accompagnati da salmone affumicato e foglioline di basilico.

Otello.



Prosegue la maturazione del nostro riso nero varietà Otello. Il raccolto è previsto per metà ottobre, come sempre sarà la conclusione della mietitura.

Riso Nero, fiori.

Timballo di riso nero con trota affumicata e sale di Mothia al cioccolato



Superbo timballo fatto con il nostro riso nero Otello lessato e condito con olio extra vergine di oliva, trota affumicata, erba cipollina fresca (coltivata in Baraggia, nostro orto) e guarnito con sale di Mothia ricoperto di cioccolato (Odilla Chocolat) Continue reading

Timballo di riso nero di Baraggia con passatina di fagioli di Saluggia e cotechino.



Eccellente ricetta fatta con il nostro riso nero (varietà Otello, da non confondere con altri risi simili), i fagioli di Saluggia (un’istituzione nella nostra zona) e cotechino. Tutti e tre gli ingredienti principali vanno lessati separatamente. La passatina si prepara frullando i fagioli cotti, passandoli successivamente allo chinois. Il riso nero Otello si immerge in acqua fredda e si cuoce per circa 20/30 minuti dall’ebollizione; si scola, si condisce con un po’ di burro e si dispone a timballo su un piatto fondo. A questo punto si aggiunge la passatina di fagioli di saluggia e si dispone una fetta di cotechino sopra il timballo di riso nero. A piacere si aggiunge olio extra vergine di oliva.
Continue reading

Nero

Nero 16ott09Nero 16ott09_2

Riso Nero di Baraggia con calamari e fagioli neri.

riso-nero-calamari-mag09_2.jpg
riso-nero-calamari-mag09.jpg
Splendida ricetta con riso nero di Baraggia, fagioli neri e calamari a pezzi.
Si fa bollire il riso nero di Baraggia immergendolo direttamente in acqua fredda prima di iniziare la cottura; sarà pronto dopo circa 20/30 minuti di bollitura. Durante la cottura si prepara il sugo di calamari, facendoli cuocere su un soffritto di cipolle su olio extra vergine di oliva e magari anche una spolveratina di aglio fresco tritato. Quando il sugo è pronto, si aggiungono prima i fagioli neri e poi il riso nero di Baraggia, entrambi precedentemente lessati. Si salta per qualche minuto in padella e poi si serve. In abbinamento Roero Arneis DOCG Carlin de Paolo.

Prove di Sushi , con Baldo e riso nero di Baraggia. Casa Vittorino Astoria

sushi_9gen09.JPG
sushi_9gen09_2.JPG
Visto il nostro feeling con la cucina giapponese non potevamo esimerci dallo sperimentare con le nostre mani la preparazione del Sushi. Alle prime prove con riso Koshihikari giapponese (tradizionalmente il riso da Sushi) abbiamo fatto seguire quelle con i nostri risi Sant’Andrea, Baldo e perfino Nero di Baraggia. I risultati in termini di sapore sono stati decisamente incoraggianti e ci hanno dato grande soddisfazione. Il Sushi preparato con riso nero di Baraggia è particolarissimo e ci è piaciuto molto. Da migliorare il condimento del riso e il tipo di cottura dei risi Sant’Andrea e Baldo. In abbinamento il mitico Casa Vittorino Astoria che con il Sushi si abbina alla grande.
sushi_9gen09_3.JPG

Timballo di Riso Nero di Baraggia con Ombrina affumicata di Orbetello e Finocchietto selvatico. Mina Astoria

tiballo-di-riso-nero-di-baraggia-e-ombrina-di-orbetello-nov08_6.JPG
tiballo-di-riso-nero-di-baraggia-e-ombrina-di-orbetello-nov08_5.JPG
tiballo-di-riso-nero-di-baraggia-e-ombrina-di-orbetello-nov08_2.JPG
Riso Nero di Baraggia condito con burro Occelli, in timballo con Ombrina affumicata di Orbetello tagliata a coltello e impreziosita da gocce di extra vergine di Sicilia e finocchietto servatico. In abbinamento Mina Astoria, gran medaglia d’oro al Vinitaly 2008, vino stupendo, per il 50% di incrocio Manzoni. Continue reading

Timballo di Riso Nero di Baraggia con Cefalo Affumicato di Orbetello. Albaciara Barni.

riso-nero-di-baraggia-con-cefalo-di-orbetello-giu08.JPG
riso-nero-di-baraggia-con-cefalo-di-orbetello-giu08_3.JPG
Ricetta fresca e saporita per l’estate, preparata con il nostro riso Nero di Baraggia lessato, lasciato raffreddare a temperatura ambiente e condito con un po’ di burro (valdostano). Con l’ausilio di un cucchiao ho preparato il timballo, posizionando nella parte inferiore ed in quella superiore delle sottili fette di Cefalo affumicato di Orbetello.
riso-nero-di-baraggia-con-cefalo-di-orbetello-giu08_2.JPG
In abbinamento l’eccellente vino bianco Albaciara dell’azienda Barni di Brusnengo (Baraggia Biellese).
Un piatto semplice, fresco e di grande intensità gustativa. Ottimo l’abbinamento con Albaciara

Timballo di Riso Nero di Baraggia con Tonno e la sua Bottarga. Franciacorta Millesimato Donna Lucia.

riso-nero-tonno-e-bottarga_19apr08_5.JPG
riso-nero-tonno-e-bottarga_19apr08_4.JPG
riso-nero-tonno-e-bottarga_19apr08_3.JPG
Timballo di riso Nero di Baraggia lessato e condito con Tonno fresco (trancio a pezzetti) saltato in padella con olio aglio e prezzemolo. Impiattato a timballo con un semplice stampino (si può fare anche manualmente con un cucchiaio) e cosparso di bottarga di tonno. Continue reading

Il riso Nero di Baraggia, cottura e preparazione.

Il nero di Baraggia è un riso integrale che si addice ottimamente alla preparazione di piatti sfiziosi e nutrienti. Queste penso siano in sintesi le principali caratteristiche di questo riso nero che permette di preparare piatti particolari e d’effetto, e al tempo stesso anche molto ricchi di nutrienti, come del resto per tutti i risi integrali.
Il Nero di Baraggia è un vero riso integrale, il suo amido costituito di sola amilopectina cuoce rapidamente senza mai portare alla rottura (apertura) del chicco (anomalia estetica ma anche di consistenza riscontrabile in molti risi integrali.
Cucinarlo è semplice e veloce, si immerge in acqua fredda (salata o non) e dalla bollitura si cuoce per circa 20/30 minuti, a seconda delle preferenze. La cottura, se protratta permette al riso nero di Baraggia, della varietà Otello (da non confondere con altre) di cedere amido all’esterno dei chicchi che tendono così a legare fra di loro.
A cottura il riso nero va scolato e condito a piacere, principalmente con sughi saporiti. Si possono in seguito preparare timballi e tortini, sfiziosi e sempre piacevoli alla vista.
Ottimi risultati si ottengono anche preparandolo in insalata.
Le mie ricette a questo link.

Timballo di riso Nero di Baraggia con Feta, Tonno, Fagioli Cannellini, Olive Taggiasche e Capperi di Salina. Balì Trevisani 2006.

timballo-riso-nero-feta_gen08_3.JPG
timballo-riso-nero-feta_gen08_2.JPG
timballo-riso-nero-feta_gen08_5.JPG

Timballo freddo di riso  nero di Baraggia  lessato e condito con Tonno sott’olio, Olive  Taggiasche, Capperi di Salina, Fagioli Cannellini e Feta  di Mauro Albertini. In abbianmento Balì  Trevisani 2006 (80% Chardonnay, 20% Sauvignon). Piatto sfizioso, saporito e leggero che ha riscosso un notevole successo. Ottimo ed armonico l’abbinamento con il vino Balì, di grande piacevolezza, fresco e  complesso. Continue reading

Il Taglio del Riso Nero di Baraggia. Video di Liborio Butera.

L’ultimo atto della mietitura 2007 visto dalla telecamera di Liborio Butera.