Tag Archives: DOP Riso di Baraggia Biellese e Vercellese

Intramontabile riso Arborio.

L’intramontabile fascino del riso Arborio che colora le risaie di Baraggia da quasi settant’ Anni. L’annata 2015 è stata estremamente favorevole per questo riso storico ed intramontabile il cui nome è utilizzato impropriamente in tutto il mondo (non solo in Italia). Il riso Arborio Zaccaria viene ottenuto esclusivamente da coltivazione dell’omonima ed autentica varietà, come previsto dal disciplinare della DOP riso di Baraggia Biellese e Vercellese.

Fase della Mietitura 2015 di riso Arborio.

Mietitura riso Sant’Andrea

Riso Sant’Andrea

riso S.AndreaIl riso Sant’Andrea verso la maturazione completa con pannocchie stupende e ben formate.

Riso Carnaroli con Cime di Rapa Napoletane.


Timballo di Carnaroli DOP riso di Baraggia Biellese e Vercellese con Cime di Rapa Napoletane. Continue reading

Il primo risotto del 2013.


Risotto salsiccia e zafferano con riso Carnaroli DOP di Baraggia biellese e vercellese. Il primo risotto dell’anno che abbiamo abbinato ad un grande vino piemontese, Barolo Bruno Giacosa.
La ricetta è molto semplice, un risotto solo apparentemente banale in quanto di grande ampiezza gustativa che lo rende perfetto per abbinamenti con grandi vini. Continue reading

Carnaroli


Riso Arborio DOP, la scatola sottovuoto.


Continue reading

Risotto al Nero d’Avola e la sua riduzione. Nero d’Avola Feudo Disisa

Risotto al nero d'avola e riduzione 28giu2009_3
Risotto al nero d'avola e riduzione 28giu2009_2
Risotto al nero d'avola e riduzione 28giu2009_4
Un risotto incredibile, preparato con Nero d’Avola, mantecato con Parmigiano Reggiano 36 mesi e guarnito con la riduzione dello stesso vino.
Continue reading

Assisi, 23 Aprile 2009: “Il riso a 360°”

assisi-23apr2009.jpg
Nell’ambito del IV concorso enogastronomico internazionale per I.P.S.S.A.R., dedicato al riso, si è svolto ad Assisi il convegno “Il riso a 360°”, che mi ha visto tra i relatori ad illustrare le peculiarità della DOP riso di Baraggia Biellese e Vercellese in rappresentanza del Consorzio di Tutela. In foto tutti i protagonisti del riuscitissimo convegno, molto tecnico e che ha visto un notevole interesse da parte dei molti giovani studenti degli istituti alberghieri nei confronti del prodotto della nostra terra.

Risotto al radicchio rosso di Treviso su cialda di Grana Padano. Colli di Conegliano Croder Astoria.

risotto-radicchio-rosso-croder-nov08_4.JPG
risotto-radicchio-rosso-croder-nov08.JPG
risotto-radicchio-rosso-croder-nov08_5.JPG
E’ sempre uno dei risotti più straordinari quello con il radicchio rosso di Treviso, in questo caso impreziosito da una cialda di Grana Padano e dall’abbinamento con Croder Astoria. Continue reading

Risotto al Castelmagno con riduzione di Barolo. Barolo Cannubi Boschis Virna Borgogno.

risotto-castelmagno-riduzione-barolo-ago08_2.JPG
risotto-castelmagno-riduzione-barolo-ago08_4.JPG
risotto-castelmagno-riduzione-barolo-ago08_5.JPG
Grande risotto piemontese che unisce tre eccellenze che possiamo tranquillamente definire leader a livello mondiale nel loro settore; il riso Carnaroli di Baraggia DOP, il Castelmagno DOP ed il Barolo DOCG. Il risotto al Castelmagno con riduzione di Barolo è un piatto di grande struttura e complessità. Una straordinaria armonia dalle sensazioni gustative esaltanti. Continue reading

Il riso di Baraggia Biellese e Vercellese DOP al Salone del Gusto 2008.

salone-gusto08_9-ris-an-cagnun-con-riduzione-al-bramaterra.JPG
salone-gusto08_8-ris-an-cagnun-con-riduzione-al-bramaterra.JPG
salone-gusto08_10-ris-an-cagnun-con-riduzione-al-bramaterra.JPG
salone-gusto08_11-ris-an-cagnun-con-riduzione-al-bramaterra.JPG
Nella splendida cornice dello stand della Provincia di Biella ed in quello della Provincia di Vercelli al Salone del Gusto 2008, il riso di Baraggia Biellese e Vercellese DOP è stato assoluto protagonista. Due momenti intensi di presentazione al pubblico, sontuosi risotti preparati con il pregiato Carnaroli DOP di Baraggia offerti in degustazione e serviti con costanza ai numerosi visitatori del salone hanno decretato un grande successo in termini di interesse e gradimento per il riso della nostra terra e delle nostre risaie. Noi siamo stati come sempre presenti per tutta la durata della manifestazione, fisicamente e con il nostro riso. Un laboratorio del gusto frutto del gemellaggio tra le province di Vercelli e Trapani ci ha regalato un momento gastronomico da ricordare, e ci ha dimostrato come il riso di Baraggia sposi a meraviglia la tradizione gastronomica siciliana. Un video dell’amico Liborio, testimone con il sottoscritto di straordinari momenti gastronomici tra Baraggia e Sicilia ci permette di rivivere alcuni dei momenti più belli del recente Salone del Gusto.
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=KSMwpEWTrwY&eurl=http://www.liboriobutera.com/2008/10/28/salone-del-gusto-il-gemellaggio-della-provincia-di-trapani-e-di-vercelli/&feature=player_embedded[/youtube]

salone-gusto08_3.JPG
salone-gusto08_4-arancine-di-riso-sanandrea-dop.JPG
salone-gusto08_5-arancine-di-riso-sanandrea-dop.JPG
salone-gusto08_6-zuppetta-di-riso-carnaroli-dop.JPG
salone-gusto08_7-zuppetta-di-riso-carnaroli-dop.JPG
Nell’ordine i piatti preparati con riso di Baraggia biellese e vercellese DOP dai cuochi biellesi, siciliani e vercellesi: ris an cagnun con riduzione al Bramaterra (riso con la toma Maccagno con riso Carnaroli); gli arancini o arancine preparati con riso Sant’Andrea, al ragu di orata delle saline di Trapani e con la vastedda del belice; la zuppetta tra risaie e saline, di riso carnaroli con aglio rosso di Nubia, sale marino di Trapani, pane nero di Castelvetrano e Vastedda del Belice; tutti straordinari, degustati con grande soddisfazione dal sottoscritto.

Risotto alla Barbera d’Asti douja d’or e Parmigiano Reggiano 77 mesi. Barbera d’Asti Carlin de Paolo.

risotto-al-barbera-dasti-douja-dor-dic08_4.JPG
risotto-al-barbera-dasti-douja-dor-dic08.JPG
Risotto al vino rosso, preparato utilizzando la strepitosa Barbera d’Asti Carlin de Paolo che di recente ha vinto la douja d’or e mantecato con Parmigiano Reggiano di montagna dall’incredibile stagionatura di 77 mesi del Caseificio Santa Rita.
risotto-al-barbera-dasti-douja-dor-dic08_3.JPG Continue reading

Risotto al Brunello di Montalcino e Crutin al Tartufo nero Occelli. Brunello di Montalcino Podere la Fornacella.

risotto-brunello-montalcino-e-crutin-tartufo2008_8.JPG
risotto-brunello-montalcino-e-crutin-tartufo2008_4.JPG
risotto-brunello-montalcino-e-crutin-tartufo2008_2.JPG
Il Brunello di Montalcino da un risotto elegante e caratteristico. La preparazione con brodo leggero di verdura e la mantecatura con un formaggio delicato ma dotato di struttura come la Sola Sora di Occelli, permettono di cogliere al meglio i sentori caratteristici di uno dei vini più grandi del mondo. Ad esaltare questo risotto e i suoi sapori, scaglie di Crutin al Tartufo nero (sempre di Occelli). Il risultato è un risotto di grande ampiezza gustativa ed equilibrio.
Continue reading

carnaroli-mietitura-2008_4.JPG
carnaroli-mietitura-2008_2.JPG
carnaroli-mietitura-2008.JPG Continue reading

Timballo di riso Carnaroli con tonno affumicato e la sua bottarga su velo di burro Occelli. Favorita delle Langhe Romana Carlo

riso-carnaroli-tonno-affumicato-e-bottarga-ago08.JPG
riso-carnaroli-tonno-affumicato-e-bottarga-ago08_4.JPG
riso-carnaroli-tonno-affumicato-e-bottarga-ago08_2.JPG
Semplicissimo, sono sufficienti 11 minuti di bollitura ed il riso Carnaroli di Baraggia DOP Zaccaria è pronto per essere preparato in questo sfizioso timballo. Continue reading