Timballo di riso nero di Baraggia con peperoni, salsiccia e pecorino del Parco dei Buoi.

tortino-riso-nero_ago07_.JPG

Tra le tante fatte questa è una delle ricette più apprezzate con il nostro riso nero di Baraggia. E’ una ricetta molto semplice, si fa bollire il riso nero e a parte si prepara il condimento soffriggendo in olio extra vergine di oliva cipolle tagliate finemente e peperoni a dadini. Dopo alcuni minuti si aggiunge la salsiccetta a pezzi. A cottura si unisce il sugo al riso nero, si rimestra accuratamente e si assembla il tortino con un semplice stampino. Si cosparge infine con formaggio pecorino del Parco dei Buoi grattuggiato o a scaglie.

tortino-riso-nero_ago07_2.JPG

E’ una ricetta da provare, è azzeccata e di grande sapore. E’ anche molto semplice da preparare. Consiglio di servirla come antipasto, magari accompagnata nel piatto da salumi, formaggi e mostarde.

4 risposte a “Timballo di riso nero di Baraggia con peperoni, salsiccia e pecorino del Parco dei Buoi.”

  1. buongiorno, ieri sono stato a visitare forlener, ho girato tutto il giorno poi quando non ce la facevo piu’ mi sono ritirato per riposarmi nella sala conferenze e ho assistito a cose per me molto importanti, poi uscendo ho visitato la specialita’ dei prodotti locali e ho comperato il vostro riso nero di baraggia,una vera specialita'(stamattina sono andato dal macellaio e gli ho detto “venerdi sono stato alla fiera e ho comperato del riso nero una specialita’ della zona , mi devi dare del sugo all’altezza ,lui mi dice ,quarda ho dei sughi di lepre,di capriolo e di cinghiale,io ho scelto quello di lepre )adesso ho appena finito di mangiare , una vera leccornia.Io vi volevo chiedere se potete spedirmene un po’ per posta con altre vostre specialita’ e risi normali per risotti. Nell’attesa di una vostra risposta cordialita’. Mauro Abbate

  2. Gentile Mauro, le ho risposto via mail. Il riso nero di Baraggia da noi coltivato si presta particolarmente bene ad essere preparato con sughi importanti e strutturati come quello da lei scelto.

  3. Ho comprato i vs. risi a cantine in Fiera a Malpensa fiere,il carnaroli ed il baldo li ho già cucinati, adesso vorrei cimentarmi con il riso nero di Baraggia con qualche ricetta sfiziosa abbinata magari anche al pesce, potreste mandarmi qualche ricetta speciale, Grazie Luciana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *