Le nostre risaie sommerse in inverno.

La sommersione invernale delle risaie è una pratica di Agricoltura Integrata molto utile a migliorare sotto tanti aspetti la fertilità dei terreni, mantenendoli pieni di vita anche nel periodo più freddo dell’ anno. Si tratta di una tecnica colturale in cui crediamo molto, anche se è nel complesso piuttosto impegnativa. Gli scenari incantevoli che spesso regala, soprattutto all’ alba e al tramonto, scaldano il cuore e ti fanno capire quanto possa essere bella la campagna anche in inverno. Immagini riprese dal nostro nuovo drone.

Riso Biologico Zaccaria

La gamma 2020 di riso biologico Zaccaria che comprende le varietà che hanno dimostrato negli anni la miglior adattabilità al nostro metodo di coltivazione naturale, la pacciamatura verde. Lo storico riso Rosa Marchetti, il riso Selenio dal chicco tondo e cristallino e il riso loto dal chicco lungo di grande tradizione italiana. Ad accomunare questi risi è la rapidità di crescita e di sviluppo, caratteristica essenziale per poter raggiungere con il nostro metodo biologico l’ elevato profilo qualitativo che ci caratterizza. Sono infine risi di grande sapore e consistenza, con un’ eccellente tenuta alla cottura e una cremosità che li rende perfetti per risotti all’ onda e per un’ infinità di altre preparazioni.

Fiori di Loto bio

Ultimi istanti di fioritura per il nostro riso biologico Loto (tipologia Ribe). Per la fioritura del riso settembre è un mese che nasconde parecchie insidie in quanto le temperature notturne in Baraggia scendono non di rado sotto i 13° Celsius (temperatura che rappresenta per il riso un limite al di sotto di cui sono frequenti gli aborti fiorali). Questo costituisce un grande rischio per la produzione in quanto ogni chicco di riso deriva da un singolo fiore fecondato. Noi approfittiamo della rusticità di Loto, una varietà di riso che coltiviamo da più di 30 anni, per spingere la coltivazione un po’ al limite. In agricoltura biologica non ci sono molte alternative e la nostra tecnica colturale prevede la semina a fine maggio. Anche quest’ anno la fioritura si è comunque conclusa bene e i nostri campi stanno proseguendo tutti verso la maturazione, siamo stati fortunati ma la fortuna aiuta gli audaci.

Riso Carnaroli 2020, pannocchia in maturazione.

Da questa splendida pannocchia di riso Carnaroli 2020 in maturazione si può notare come le cariossidi siano ben formate e di grandi dimensioni. La stagione sta procedendo molto bene, perfetta nei tempi e con i migliori auspici dal punto di vista qualitativo.

Riso Biologico Loto

In primo piano riso biologico Loto, DOP riso di Baraggia biellese e vercellese. Quasi ultimata la fioritura, ci accingiamo a togliere l’ acqua dalle risaie. La raccolta è prevista per il 10 ottobre.

Carnaroli e girasoli.

In una splendida giornata di fine agosto è suggestivo il contrasto tra il nostro riso Carnaroli in maturazione e i girasoli sbocciati da poco più di una settimana.

Riso Biologico Loto, piante in accestimento e pacciamatura naturale.

In questa risaia biologica la pacciamatura naturale di loietto (fieno), è talmente fitta da aver impedito in alcuni punti al riso di emergere. La grande massa di erba sommersa apporta al riso tutti i nutrienti di cui ha bisogno e le piante possono così moltiplicare in gran misura i propri culmi in quella fase fenologica straordinaria che è l’ accestimento.

Riso Rosa Marchetti Biologico Zaccaria – La nuova confezione.

Packaging rinnovato per il nostro riso Rosa Marchetti biologico coltivato in modo naturale. Abbiamo optato per una confezione semplice in pregiato cartoncino di pura cellulosa. Il colore rosa tenue oltre al nome evoca la delicatezza e la leggerezza di questo straordinario riso, frutto di sapiente lavoro e grande tecnica di coltivazione.