Il Sovversivo Butera in Baraggia

[coolplayer width=”480″ height=”380″ autoplay=”0″ loop=”0″ charset=”utf-8″ download=”1″ mediatype=””]
Baraggia Rice
[/coolplayer]
Liborio Butera, sovversivo del gusto più che per scelta per vocazione, in mezzo al tenace fango della Baraggia realizza un interessante video durante il taglio del nostro riso nero.

Domani, con la raccolta del riso Nero di Baraggia si concluderà la mietitura 2007.

mietitura-_riso_2007.JPG
La mietitura del riso Augusto si è appena conclusa, restano solo poco più di 3 ettari di riso Nero di Baraggia e potremo mettere a riposo le mietitrebbiatrici. Scrivo con un po’ di sollievo, come succede sempre quando la mietitura volge al termine.
Domani è atteso in azienda Liborio Butera con cui cercheremo di documentare il taglio del riso nero di Baraggia Otello. Attendiamo con ansia le prime andane della mietitrebbia per capire come il nostro riso nero avrà assorbito i capricci climatici della campagna 2007, che si è rivelata penalizzante in termini quantitativi per i risi seminati nella sua epoca.
Abbozzando un bilancio, anche se prematuro sul raccolto 2007, possiamo dirci soddisfatti in quanto la qualità è decisamente buona, granelli ben formati e di buone dimensioni.

100.000.000 di Euro il debito dello Stato nei confronti dell’Ente Nazionale Risi.

In questi giorni sono arrivate all’Ente Nazionale Risi le necessarie ed indispensabili rassicurazioni in merito all’inclusione nella Finanziaria 2008 dell’ente stesso tra quelli da sopprimere. L’ENR non verrà chiuso, gode di ottima salute ed è stato un’errore di stesura della Finanziaria. Tutto a posto quindi anche se alcune perplessità come ovvio restano. Tra i particolari emersi in questi giorni, spicca il debito dello Stato Italiano nei confronti dell’Ente Nazionale Risi che ammonta a ben 100 milioni di euro (la fonte è la Corte dei Conti e la notizia l’abbiamo appresa da un’articolo – intervista al Presidente dell’Ente Piero Garrione apparso sulla pagina dedicata all’Agricoltura su La Stampa di domenica 7 ottobre).
Come detto in un precedente post: “Lunga vita all’Ente Nazionale Risi”.

Lunga vita all’Ente Nazionale Risi.

L’Ente Nazionale Risi è stato inserito per errore in una lista di enti da sopprimere. Il fatto ha sorpreso la filiera risicola che si è subito mobilitata ricevendo immediatamente le rassicurazioni del Ministro De Castro. L’Ente nazionale Risi funziona e non grava assolutamente sulle casse dello stato. E’ inoltre anche responsabile dei controlli sulla Denominazione D’Origine Protetta Riso di Baraggia Biellese e Vercellese
Auspichiamo che l’equivoco si risolva entro breve tempo nell’interesse dell’Ente e di tutta la filiera che rapressenta e di cui facciamo parte. Un abbraccio a tutti coloro che hanno subito queste indiscrezioni e lunga vita all’Ente Nazionale Risi.

Link- Il comunicato del Consiglio Di Amministrazione.

Domenica grande giornata del riso da Adriano Liloni.

Il piacere di gustare il riso in tutte le sue vesti migliori andrà in scena alla Trattoria Pegaso, dal grande Adriano Liloni, nostro Lancillotto domenica 11 febbraio 2007. Sarà un’occasione per capire e gustare le peculiarità del riso di Baraggia Biellese e del riso di Sardegna. Sarà un’occasione per capire e per provare cosa realmente si possa ottenere da un prodotto nobile come il riso, ovviamente quello di qualità coltivato in determinate aree della nostra Italia (la Baraggia Biellese, alle latitudini più alte dove si coltivi il riso, e in quella straordinaria isola che è la Sardegna). Sarà soprattutto un’occasione per capire quanto sia importante credere nei prodotti della nostra terra e come questi vadano proposti e promossi. Sarà infine un’occasione per esaltare i propri sensi (vedi menù).
Il tutto sarà possibile grazie alla bravura, alla determinazione e alla creatività dell’amico Adriano, come già detto prima un grande.

Leggi tutto “Domenica grande giornata del riso da Adriano Liloni.”

Riso Nero di Baraggia, le mie due ultime creazioni.

Il riso nero di Baraggia può essere utilizzato con successo in molte preparazioni. La sua consistenza ottima ed il suo sapore equilibrato lo rendono facilmente abbinabile a carni, formaggi, verdure e pesci.

Riso_nero_3feb07.jpg

Tartare di vitello con riso Nero di Baraggia e Formaggio di Fossa.

Piatto semplice e veloce da preparare. Carne cruda tritata o battuta a coltello condita con olio extra vergine di oliva e sale a cui si unisce riso nero di Baraggia in ugual quantità. Il preparato, che deve essere uniforme, viene formato con uno stampino e poi cosparso di riso nero di Baraggia e Formaggio di Fossa.

Leggi tutto “Riso Nero di Baraggia, le mie due ultime creazioni.”

Ultime ore per risolvere il quiz con il riso Nero di Baraggia.

Una preparazione particolare con riso Nero di Baraggia è diventata quiz, con in palio un pacco assaggio di riso Zaccaria. Alla risoluzione mancano ancora alcuni dettagli ma i concorrenti sembra abbiano gettato la spugna. Ancora qualche ora a disposizione e poi pubblicheremo il video di Liborio che svelerà la metodologia di preparazione e se ci sarà il vincitore.

Per gli ultimi tentativi: Link.

Leggi tutto “Ultime ore per risolvere il quiz con il riso Nero di Baraggia.”